Arcieri lodigiani

Storia

La Compagnia Arcieri Lodigiani, A.S.D. costituita nel 2005, è figlia di una tradizione arcieristica lodigiana iniziata con la fondazione della Compagnia Arcieri del Torrione nel 1978:

Carlo Fabbi, Massimo Farina, Icaro Farina, Aurelio Gasparini, Giuseppe Moroni, Roberto Patola firmano, il 3 settembre 1978, l’atto costitutivo. Questi sei arcieri sono il nucleo pionieristico dello sport del Tiro con l’arco nel lodigiano. Primo presidente è Roberto Patola.

La Compagnia viene associata alla Fitarco, Federazione Italiana Tiro con L’Arco del CONI.

Il 4 novembre 2005 sotto la guida di Carlo Fabbi, ultimo presidente del Torrione, in conformità alla normativa ed ai regolamenti federali, viene costituita l’A.S.D. Compagnia Arcieri Lodigiani (Compagnia è la definizione mutuata dalle antiche unità militari di arcieri) di cui diviene Presidente fino alla sua scomparsa nel 2010.

La figura di Carlo Fabbi è fondamentale nello sviluppo dello sport arcieristico lodigiano: Dirigente e Istruttore, ha sviluppato incessantemente questa disciplina per decenni formando ed appassionando decine e decine di arcieri. Nel 2010 la Compagnia conta una sessantina di associati.