IMG-0514.png

1. Da quale sostanza è ricavata la plastica?
A) CARBONE
B) PETROLIO
A B

La maggior parte dei monomeri utilizzati per sintetizzare la plastica, come etilene e propilene, sono derivati da idrocarburi fossili. Nessuna delle plastiche comunemente usate è biodegradabile. Come risultato, invece di decomporsi, si accumulano nelle discariche o negli ambienti naturali. L'unico modo per eliminare definitivamente i rifiuti di plastica è attraverso un trattamento termico distruttivo, come la combustione o la pirolisi.

La maggior parte dei monomeri utilizzati per sintetizzare la plastica, come etilene e propilene, sono derivati da idrocarburi fossili. Nessuna delle plastiche comunemente usate è biodegradabile. Come risultato, invece di decomporsi, si accumulano nelle discariche o negli ambienti naturali. L'unico modo per eliminare definitivamente i rifiuti di plastica è attraverso un trattamento termico distruttivo, come la combustione o la pirolisi.

Per una breve storia della nascita e dello sviluppo della plastica, visita questo sito: LA STORIA DELLA PLASTICA

2. Tutte le plastiche possono essere riciclate?
A) SI
B) NO
A B

Le tipologie di plastica riciclabile grazie alla raccolta differenziata sono 7. Ciascuna è identificata da un codice riportato anche sulla confezione del prodotto o dell’oggetto:

● PET (polietilene tereftalato): codice identificativo 1;
● HDPE (polietilene ad alta densità): codice identificativo 2;
● PVC O V (cloruro di polivinile): codice identificativo 3;
● LDPE (polietilene a bassa densità): codice identificativo 4;
● PP (polipropilene): codice identificativo 5;
● PS (polistirene o polistirolo): codice identificativo 6;
● Altre Plastiche: codice identificativo 7.


Le tipologie di plastica riciclabile grazie alla raccolta differenziata sono 7. Ciascuna è identificata da un codice riportato anche sulla confezione del prodotto o dell’oggetto:

● PET (polietilene tereftalato): codice identificativo 1;
● HDPE (polietilene ad alta densità): codice identificativo 2;
● PVC O V (cloruro di polivinile): codice identificativo 3;
● LDPE (polietilene a bassa densità): codice identificativo 4;
● PP (polipropilene): codice identificativo 5;
● PS (polistirene o polistirolo): codice identificativo 6;
● Altre Plastiche: codice identificativo 7.

3. Quale materia plastica puó essere riciclata per produrre bottiglie per bevande?
A) PET (Polietilene tereftalato)
B) PVC (Cloruro di polivinile)
A B

Il PET, usato per bottiglie di bevande, è il tipo di plastiche che viene maggiormente riciclata. Questa buona notizia è però poca cosa: globalmente il 50 % di PET non viene depositato per il riciclaggio e solo il 7% del PET riciclato da bottiglie viene usato per fare nuove bottiglie.

Il PET, usato per bottiglie di bevande, è il tipo di plastiche che viene maggiormente riciclata. Questa buona notizia è però poca cosa: globalmente il 50 % di PET non viene depositato per il riciclaggio e solo il 7% del PET riciclato da bottiglie viene usato per fare nuove bottiglie.

Per approfondire i tipi di imballaggi, visita questo sito: I POLIMERI DEGLI IMBALLAGGI

4. Le posate usa e getta vanno messe nella raccolta della plastica?
A) SI
B) NO
A B
5. Quali prodotti in plastica costituiscono una delle parti più importanti nei rifiuti urbani?
A) PIATTI E BICCHIERI USA E GETTA
B) IMBALLAGGI
A B

flusso_globale.png

Aggiornamento dei dati al 2019:

  • La produzione mondiale di plastica ammonta a 370 milioni di tonnellate nel 2019.
  • In Europa si producono 57 milioni di tonnellate di plastica. 

 Il problema non è solo dove la si produce, ma soprattutto dove la si consuma e quanta!

DATIaggiornati.PNG

6. Nel mondo mediamente si ricicla il 14% della plastica, in Italia qual è la percentuale?
A) 29%
B) 43%
A B

linea1.PNG

 

 

 

IMG-0513.png

7. Quanto tempo occorre perché un bicchiere di plastica si decomponga?
A) 10 ANNI
B) 50 ANNI
A B
8. Quanti anni occorrono perchè un sacchetto di plastica si decomponga?
A) 5 ANNI
B) 20 ANNI
A B
9. Quanto tempo occorre perché un filo da pesca si decomponga?
A) 50 ANNI
B) 600 ANNI
A B
10. Quanto tempo impiegano a decomporsi le bottiglie di plastica abbandonate?
A) 100 ANNI
B) 400 ANNI
A B
11. Una volta in mare, impiega più tempo a degradarsi:
A) UNA SIGARETTA
B) UNA CANNUCCIA DA BIBITA
A B

Una cannuccia da bibita impiega 200 anni per degradarsi.

Capsule del caffè e spazzolini da denti impiegano 500 anni per degradarsi.

Una cannuccia da bibita impiega 200 anni per degradarsi.

Capsule del caffè e spazzolini da denti impiegano 500 anni per degradarsi.

 

attenzione!

DEGRADARSI significa rompersi in pezzi piccolissimi

_____________________________________________________________________________________________________________________

Anche una foglia caduta subisce questo processo e quando è scomposta in piccoli pezzi, costituisce nutrimento per il terreno e per le piante.

La plastica, invece, al di lá di quanto tempo impiega a degradarsi, rimane sempre plastica e continua ad inquinare e contaminare l'ambiente anche         quando è stata degradata in pezzi piccolissimi (microplastica). IL PROBLEMA NON SI È RISOLTO, ANCHE SE NON SI VEDE PIÙ. Anzi, é diventato ancora      più grave, poiché è molto più facile raccogliere una bottiglia di plastica dal fiume, piuttosto che filtrare piccolissimi pezzi di plastica dalla sua acqua.

 

 

lofarestiacasatua3.jpg

 

 

IMG-0512.png

12. Il 90% della plastica trasportata in mare nel mondo proviene da quanti fiumi?
A) 50
B) 10
A B

Sono 10 i fiumi che contribuiscono al 90% delle immissioni di plastica negli oceani. Tra i primi 122 fiumi della stessa lista, 103 sono in Asia, 8 in Africa, 8 in America e 1 in Europa. Tuttavia non basta pensare di essere i più bravi: il fiume Po trasporta 9 kg di plastiche (micro e macro) al metro cubo. Senza contare che la presenza di plastica, purtroppo non è l'unica causa di inquinamento delle acque.

Sono 10 i fiumi che contribuiscono al 90% delle immissioni di plastica negli oceani. Tra i primi 122 fiumi della stessa lista, 103 sono in Asia, 8 in Africa, 8 in America e 1 in Europa. Tuttavia non basta pensare di essere i più bravi: il fiume Po trasporta 9 kg di plastiche (micro e macro) al metro cubo. Senza contare che la presenza di plastica, purtroppo non è l'unica causa di inquinamento delle acque.

Alex Bellini ha esplorato i 10 fiumi più inquinati del mondo per ripercorrere il triste viaggio della plastica: dalle nostre città, attraverso i fiumi, fino al nostro unico grande oceano. Non è solo un problema ecologico ed economico, ma un problema di salute di tutti. E non pensiamo che il problema sia lontano: non esiste un Pianeta B.

 

 

13. La grande quantità di rifiuti di plastica negli oceani ha generato grandi isole di plastica, quante sono?
A) 2
B) 5
A B

I rifiuti di plastica seguendo le correnti oceaniche si radunano presso i vortici oceanici creando degli enormi ammassi. Queste gigantesche isole di rifiuti non sono segnalate sulle nostre mappe quotidiane (google maps, maps by ios...) nemmeno in versione satellitare.

Visita il The Great Pacific Garbage Patch blog, per maggiori informazioni.

I rifiuti di plastica seguendo le correnti oceaniche si radunano presso i vortici oceanici creando degli enormi ammassi. Queste gigantesche isole di rifiuti non sono segnalate sulle nostre mappe quotidiane (google maps, maps by ios...) nemmeno in versione satellitare.

Visita il The Great Pacific Garbage Patch blog, per maggiori informazioni.

14. L' "isola di plastica" formata da rifiuti galleggianti nell'Est Pacifico (chiamata Great Pacific Garbage Patch) quanto é grande rispetto alla superficie dell'Italia?
A) 6 volte la superficie dell'Italia
B) 0.5 volte la superficie dell'Italia
A B

Alex Bellini ha navigato attraverso il Great Pacific Garbage Patch per vederlo con i suoi occhi.

 

 

15. Quanti sono i rifiuti di plastica sul totale dei rifiuti presenti nel Mediterraneo?
A) 30%
B) 95%
A B

16. Secondo gli scienziati in che anno la quantità di plastica negli oceani sarà uguale a quella dei pesci?
A) 2085
B) 2050
A B

Ciò che finisce nell'oceano finisce dentro di te

IMG-0785.jpg

granchio.png

17. Qual è il rifiuto di plastica più diffuso sulle spiagge?
A) BOTTIGLIE
B) SIGARETTE
A B
18. In uno studio sugli uccelli marini, quale percentuale ha presentato nello stomaco frammenti di plastica?
A) Oltre il 90%
B) Oltre il 40%
A B

19. Uno studio sui tonni e pesce spada del Mediterraneo ha dimostrato che una percentuale di essi aveva plastica nello stomaco. Quale?
A) Il 18%
B) Il 2%
A B
20. In uno studio su 1406 tartarughe caretta in Italia è stato dimostrato che quale percentuale aveva ingerito plastica?
A) Il 63%
B) Il 35%
A B
21. Qual è stata la prima nazione ad abolire le micro-plastiche presenti nei dentifrici?
A) GERMANIA
B) ITALIA
A B
22. Per la legge Italiana è vietato abbondonare mozziconi di sigaretta a terra, nelle acque e negli scarichi. Chi trasgredisce è puntio con cosa?
A) Una multa da 30 a 350 euro
B) una multa da 150 a 1500 euro
A B

Parco Belgiardino - Lodi 2021

Parco Belgiardino - Lodi, 2021



lofarestiacasatua4.jpg

 

Puoi fare anche tu qualcosa di concreto!

 

RIUSARE e RICICLARE prima di comprare cose nuove

Comprare solo CIÒ CHE SERVE DAVVERO

Ridurre il consumo di PLASTICA MONOUSO

Quando si mangia al sacco, avere sempre un SACCHETTO DOVE METTERE I PROPRI RIFIUTI e NON ABBANDONARLI

Se si è fumatori, PORTARSI IL POSACENERE DA TASCA quando si va in giro e NON BUTTARE MOZZICONI PER TERRA

Se si vede qualcuno sporcare o abbandonare dei rifiuti, fare presente che È REATO e non va fatto

Se si vede della plastica in giro, RACCOGLIERLA e buttarla negli appositi cestini

Spargere la voce che LA NATURA È PIÙ BELLA e godibile SE É PULITA

ambition.PNG

 

linea4.PNG